Contributi per l’installazione di sistemi di sicurezza presso le case di abitazione

 
La Regione contribuisce alle spese sostenute dalle persone fisiche per l’installazione di sistemi di sicurezza presso la casa di abitazione (sistemi antifurto, antirapina, antintrusione, sistemi di videosorveglianza, porte e persiane blindate, grate e inferriate) ai sensi di quanto previsto dal Programma regionale di finanziamento in materia di politiche di sicurezza emanato annualmente dalla Giunta regionale.
 
La spesa massima ammissibile è pari a € 3.000,00 (iva inclusa); non sono finanziabili interventi per spese inferiori a € 1.000,00 (iva inclusa). Il contributo massimo concedibile è pari al 50% della spesa sostenuta e quindi non può essere superiore a € 1.500,00 (iva inclusa) e inferiore a € 500,00 (iva inclusa).
 
Le domande possono essere presentate dalle persone fisiche che al momento della presentazione della domanda siano:
-       residenti da almeno 24 mesi in via continuativa nella Regione Friuli Venezia Giulia;
-       residenti in uno dei Comuni beneficiari dei finanziamenti regionali;
-        proprietari dell’immobile o della porzione di esso, adibiti a residenza del nucleo familiare del richiedente, sul quale realizzare l’intervento.
 
Contributi previsti dal Programma 2016 -  Bando scaduto
 
Gli interessati devono fare domanda al Comune di residenza dal 1° gennaio 2017 al 30 giugno 2017 per le spese sostenute, ossia pagate, dal 1° gennaio 2017 al 30 maggio 2017.
Le domande devono essere presentate, secondo le indicazioni contenute nei siti degli Enti beneficiari, (Elenco dei Comuni beneficiari) dove sono pubblicati i bandi e i moduli per la presentazione delle domande.
Per presentare domanda è necessario avere un ISEE, in corso di validità al momento della presentazione della stessa, riferito al proprio nucleo familiare, non superiore a € 35.000,00.
 
 
Contributi previsti dal Programma 2017 -  Bando in corso
 

Gli interessati devono fare domanda al Comune di residenza dal 1° settembre 2017 al 31 ottobre 2017 per le spese sostenute, ossia pagate, dal 1° giugno 2017 al 31 ottobre 2017.

Le domande devono essere presentate, secondo le indicazioni contenute nei siti web degli Enti beneficiari, dove sono pubblicati i bandi e i moduli per la presentazione delle domande che verranno emanati dagli enti beneficiari dei finanziamenti entro il 31 agosto 2017.

Non è previsto un limite massimo di ISEE, per presentare la domanda.

 

Elenco Enti beneficiari e referenti