Finanziamenti 2018

Programma regionale di finanziamento in materia di politiche di sicurezza per l'anno 2018 ai sensi dell'articolo 4 della legge regionale 29 aprile 2009, n.9 (consulta) "Disposizioni in materia di politiche di sicurezza e ordinamento della polizia locale".

 

Con delibera n.711 del 21 marzo 2018 la Giunta regionale ha approvato, in via definitiva il Programma regionale di finanziamento in materia di politiche di sicurezza per l’anno 2018.

Sono finanziabili i progetti presentati dagli enti locali, dotati di un Corpo di polizia locale, relativi a:


a) Interventi di parte capitale:


1) spese per ristrutturazione e adeguamento tecnologico e infrastrutturale delle sale operative e dei locali sede del Corpo di polizia locale, limitatamente ai soggetti indicati al paragrafo 2.1 lettere a), b) e c);
2) spese per l’acquisto, attivazione e utilizzo di dispositivi fissi e mobili per la lettura targhe dei veicoli e relativi software e licenze di gestione, di dotazioni tecnico strumentali; spese per l’acquisto di veicoli a motore in dotazione alla polizia locale con relative livree e allestimenti e spese per l’implementazione dei collegamenti attinenti ai sistemi di comunicazione e informatici in uso al Corpo di polizia locale;
3) spese per la straordinaria manutenzione degli impianti di videosorveglianza e delle strumentazioni e dotazioni elencate al punto 2) del Corpo di polizia locale;


b) Interventi di parte corrente:


1) spese per manutenzione ordinaria, pagamento tasse di proprietà, spese di revisione, pagamento premi assicurativi e adeguamento livree dei veicoli a motore in dotazione alla polizia locale, manutenzione ordinaria delle strumentazioni e delle dotazioni in uso alla polizia locale, aggiornamento software di gestione della videosorveglianza cittadina;
2) spese per interventi, da realizzarsi anche in collaborazione con la polizia locale e/o con le forze di polizia dello Stato, volti a prevenire e contrastare sia fenomeni delittuosi contro le donne, truffe e raggiri rivolti agli anziani, truffe informatiche, comportamenti devianti nella popolazione giovanile come il bullismo, il cyberbullismo e il vandalismo, sia l’allarme sociale percepito derivante dal fenomeno dell’immigrazione clandestina;
3) spese per l’acquisto delle divise ordinarie ed operative per gli operatori di polizia locale, comprensive degli strumenti operativi obbligatori, della tessera personale, dei distintivi di riconoscimento e di grado.

 
 



 
immagine notizia
[ immagine notizia stampa ] [ immagine notizia top ]