19 luglio 2019
Nella sezione "Finanza locale" sono pubblicate le circolari per l'esercizio 2019, riguardanti le ...
[ segue ]
18 luglio 2019
  Esito sorteggi del 18 luglio 2019.
[ segue ]
17 luglio 2019
E’ stato pubblicato il Bando per la concessione di contributi per la realizzazione di progetti in materia ...
[ segue ]

contatti

Firma Digitale

Ragioni normative

Si comunica che, in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 16, comma 8) della Legge 28 gennaio 2009, n. 2 - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, è d’obbligo l’utilizzo della posta certificata per lo scambio di informazioni tra Pubbliche Amministrazioni.
Con DPCM 31 ottobre 2000 si è costituito l’Indice delle Pubbliche Amministrazioni punto di riferimento per l'individuazione e l'accesso alle strutture organizzative e ai servizi telematici offerti dalla Pubblica Amministrazione centrale e locale.
Nell'IndicePA sono pubblicate tutte le informazioni necessarie per lo scambio di messaggi di posta elettronica attraverso le caselle istituzionali certificate associate ai sistemi di protocollo informatico.
 

Progetti correlati

Nell’ambito del progetto di e-government, INTERPRANA si è proceduto ad erogare una PEC e ad iscrivere all’IPA tutti gli Enti locali che vi aderivano.
Inoltre, per l’utilizzo corretto della posta certificata si rende necessario l’uso della firma digitale per sottoscrivere almeno un documento, detto primario, nel messaggio da inviare tramite questo strumento.
Si è attivata, pertanto, una convenzione con Insiel per la distribuzione agli Enti locali di una firma digitale per ciascun Ente.
 

 

 

 

Attività in essere

L'attività di distribuzione di una smart card per la firma digitale ai comuni e agli enti regionali si è conclusa al 31.12.2011. 


 

Riferimenti

Andrea Buttol



 
immagine notizia
[ immagine notizia stampa ] [ immagine notizia top ]