12 maggio 2017
Comunicazione della Direzione centrale autonomie locali e coordinamento delle riforme.
[ segue ]

Pareri

Nell’ordinamento della Regione Autonoma Friuli - Venezia Giulia - come in quelli delle altre regioni a statuto speciale - la competenza in materia di usi civici e’ oggetto di una specifica previsione statutaria. Infatti l’art. 4, n. 4, dello Statuto di autonomia conferisce alla Regione Friuli - Venezia Giulia potestà legislativa primaria in materia di “usi civici”.

Questo assetto normativo ha consentito di configurare un ordinamento differenziato rispetto a quello vigente nelle regioni a statuto ordinario. Ne e’ conseguito, ad esempio, che il Commissariato regionale per la liquidazione degli usi civici esercita attualmente, oltre alle funzioni giurisdizionali statali, anche funzioni amministrative regionali.